EROGAZIONI LIBERALI

Si rammenta che in sede di dichiarazione dei redditi i contribuenti possono detrarre dall’Irpef il 26% delle erogazioni liberali in denaro effettuate a favore delle Onlus, fino ad un massimo di 30.000 euro.

In alternativa alla detrazione, le erogazioni effettuate alle ONLUS sono deducibili dal reddito complessivo ai sensi:

  • dell’art. 10, comma 1, lett. g), del TUIR riferito alle erogazioni liberali in favore delle Organizzazioni non governative (ONG) che hanno mantenuto la qualifica di ONLUS e iscritte all’Anagrafe delle ONLUS (Risoluzione 24.02.2015, n. 22);
  • dell’art. 14, comma 1, del D.L. n. 35 del 2005 nel limite del 10 per cento del reddito complessivo e comunque entro euro 70.000 annui (Circolare 19.08.2005, n. 39).

La detrazione spetta anche per le somme erogate a favore delle ONLUS per adozioni a distanza se la stessa ONLUS che percepisce l’erogazione certifica la spettanza della detrazione d’imposta (Circolare 14.06.2001 n. 55, risposta 1.6.2).
Ovviamente il contribuente per lo stesso onere potrà applicare alternativamente la detrazione ovvero la deduzione dell’importo erogato.

Cod. IBAN (c/c): IT 66 J 08327 03257000000001537