XIII Giornata nazionale per la prevenzione e la cura dell’incontinenza

In Italia 3 milioni di donne soffrono d’incontinenza

2 milioni gli uomini, molti i prostatectomizzati non riabilitati

Torna il 28 giugno la “XIII Giornata nazionale per la prevenzione e la cura dell’incontinenza”, istituita con Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri del 10 maggio 2006, promossa da FINCOPP (Federazione Italiana Incontinenti e Disfunzioni del Pavimento Pelvico) e voluta dal Ministero della Salute.

All’iniziativa del 2018 con FINCOPP collaborano l’Associazione Italiana Stomizzati – A.I.STOM., noi di AIMAR (Associazione Italiana Malformazioni Ano Rettali) e l’Associazione Palinuro.

Sono complesse le problematiche legate all’incontinenza urinaria, anale e fecale ed è delicato e complicato parlarne, ma è importante sapere che ben 50 ospedali italiani apriranno le porte per informare e diagnosticare il grave disturbo che colpisce nel nostro Paese 5 milioni di persone (2 milioni di uomini e 3 di donne) anche in giovane età, infatti l’incontinenza non risparmia neanche i più piccoli se si pensa che l’enuresi notturna riguarda 1 bambino su 10 in una fascia d’età che va dai 4 ai 7 anni. Inoltre molti sono i prostatectomizzati che hanno bisogno di riabilitazione.

Per prenotare una visita è possibile chiamare il Numero Verde FINCO: 800.050415 o i Centri indicati sul sito internet dedicato dall’Associazione a tale iniziativa (www.giornataincontinenza.com).

Per chi è a Roma è possibile partecipare giovedì 28 giugno 2018, dalle ore 9,30 alle 13,30 – nella Sala Cristallo dell’Hotel Nazionale ubicato in Piazza Montecitorio ad un importante convegno nel corso del quale, FINCOPP, Aistom, AIMAR e l’Associazione Palinuro, assieme alle Istituzioni e specialisti di settore, presenteranno tra l’altro la nuova proposta di legge “Bipartisan” in favore dei pazienti.

Leave a Reply

Your email address will not be published.